mercoledì 5 dicembre 2018

Adesioni 2019....e anche altro

Con il nuovo anno ecco il periodo dedito alle adesioni 2019. E occhio alla nostra campagna pro-bici a cui potete contribuire se siete persone che hanno in simpatia la bicicletta, specie in ambito urbano.
Tempo di adesioni 2019 che, a meno di sconvolgimenti, si terranno nei pomeriggi di sabato 19 e sabato 26 gennaio dalle ore 14:00 alle ore 15:00 presso il Centro per il Coordinamento del Volontariato di Feltre. Non ci sono cambiamenti per i costi; adesioni € 8,00, mentre i rinnovi avranno il costo di € 7,00 se fatti entro il 28 febbraio. Chi vorrà sostenerci per la nostra campagna “Un auto in meno” (vedi foto) potrà acquistare al costo di € 2,00 la targhetta da esporre sul sotto-sella della bici per aiutarci a promuovere la nostra iniziativa.
Non ci guadagniamo un centesimo. Quello che ci sono costate è la spesa richiesta per chi vuole aiutarci nella diffusione. Se le finiremo (speriamo!) si dovrà pazientare un po’ e attenderne la realizzazione di altre (i tempi dipendono da chi le stampa). Come da dichiarazione del nostro Presidente: “La nostra speranza è che vi siano persone che abbiano simpatia per la bici in ambito urbano, e che condividano questa idea. Le tabelle sono un nostro tentativo per cercare di far riflettere senza essere rompiscatole. Spesso infatti basta poco per apparire tali. La pensiamo un’idea valida, ma la partecipazione del pubblico è fondamentale perché il nostro messaggio sia efficace. Qualunque associazione o Ente non è nulla senza il sostegno del pubblico. Un altra cosa che è giusto mettere in chiaro è che l’idea originale delle targhe pro-bici non è nostra, ma è copiata dalla FIAB di Rovigo. Questo per onestà verso gli ideatori e verso il pubblico.”

martedì 13 novembre 2018

Ecco perché vi aspettiamo a marzo

Presto per scriverne? Certo ci siamo presi molto avanti. Ma questo è solo un pro-memoria per far sapere che qualcuno ci pensa da anni.
Nate principalmente per motivazioni salutistiche e non cicloturistiche (quello vien da se), le nostre “passeggiate ciclistiche“ di marzo trovano riscontro motivazionale anche da quello che la stampa locale, per fortuna o purtroppo, sta puntualmente riportando in questi anni. Un’attività sportiva moderata (il famoso passo a seconda della gamba) ma possibilmente costante, può rivelarsi un aiuto importante in alcune situazioni riguardante il nostro star bene.
La nostra intenzione è quella di riproporci nel marzo prossimo con la consueta formula dei quattro appuntamenti che saranno aperti a tutti per pedalate non troppo lunghe, ma quel che basta per staccare la spina (la testa è importante) e magari far capire che non serve stancarsi fino allo sfinimento per trarne dei benefici.
Poi se quei quattro appuntamenti faranno venire la voglia a qualche persona di continuare per conto proprio sarà per noi motivo di soddisfazione. Ecco perché vi aspettiamo a marzo.

sabato 6 ottobre 2018

Fermi la! E aiutateci dicendo la vostra.

Vi chiediamo 2 minuti del vostro tempo per rispondere al quesito che proponiamo. Non diteci che chiediamo troppo.
Frequentatissima via per accedere al centro cittadino, Galleria Romita (foto) riporta la segnalazione di scendere di bici e spingere queste ultime. Dato che molte persone non danno retta intenzionalmente alla segnalazione (mentre altre forse non sanno nemmeno che c’è), vi chiediamo quale delle ipotesi che proponiamo preferireste. Aiutateci a capire qual è la vostra idea.

lunedì 10 settembre 2018

Noi non ci siamo, ma chi conta siete voi

Diamo notizia di questo evento denominato “La grande pedalata della Valbelluna” a cui la nostra associazione non partecipa, anche se ne condividiamo il fine. Tra le realtà associative partecipanti vi sono anche – per quella che è la nostra conoscenza – il WWF del Veneto ed il Gruppo Natura Lentiai. Nel comunicato che segue (che potete trovare anche su FB) queste realtà non sono nominate. Non condividiamo questa scelta, ritenendo che avrebbero invece meritato chiara menzione. Auguriamo ai dirigenti delle singole associazioni di avere una bella partecipazione di pubblico per uno scopo importante.
Alla Grande Pedalata della Val Belluna del giorno 23 settembre prossimo abbiamo inviato anche i seguenti rappresentanti degli Enti e i parlamentari del territorio bellunese:  Alberto Peterle presidente Gal Prealpi Dolomiti, Carlo Zanella sindaco di Cesiomaggiore, Dario Bond deputato, Elisa De Berti assessore Regione Veneto, Ennio Vigne sindaco di Santa Giustina, Federico D’Incà deputato, Federico Dalla Torre presidente Unione Montana Feltrina, Franco Gidoni consigliere Regione Veneto, Franco Zaetta vicepresidente Parco Dolomiti Bellunesi, Gianpaolo Bottaticin assessore Regione Veneto, Jacopo Massaro sindaco di Belluno, Luca De Carlo deputato, Mario De Bon sindaco di Sospirolo, Mirco Badole deputato e sindaco di San Gregorio nelle Alpi, Paolo Perenzin sindaco di Feltre, Paolo Saviane senatore, Roberto Padrin presidente Provincia di Belluno, Roger De Menech deputato, Stefano Cesa presidente Unione Montana Val Belluna, Stefano Deon sindaco di Sedico, Umberto Soccal presidente Consorzio BIM Belluno
Gentilissimi, il 23 settembre prossimo, in occasione della Settimana Europea della Mobilità, promossa dalla Commissione Europea e dal Ministero dell’Ambiente, FIAB Belluno Amici della Bicicletta e FIAB Feltreinbici con la collaborazione di Dolomitibus e Trenitalia hanno organizzato LA GRANDE PEDALATA DELLA VAL BELLUNA. L’iniziativa è finalizzata a sostenere il completamento della ciclovia Belluno-Feltre in destra Piave, sperimentare l’intermodalità treno+bici, promuovere l’anello ciclabile della Val Belluna e far conoscere ai partecipanti una parte di quella che sarà la Pista ciclabile del Piave. Pedaleremo lungo strade poco trafficate e spezzoni di ciclabile esistenti che sono già parte integrante della Ciclovia Belluno-Feltre per verificare i progressi fatti e le criticità esistenti, in particolare il pericolosissimo tratto Salmenega-Busche che si è obbligati a percorre ancora sulla trafficata strada statale 50. Abbiamo programmato per le ore 11 una sosta a Santa Giustina dove incontreremo gli amministratori degli Enti interessati. La presente per invitarvi a pedalare con noi, almeno per un tratto di strada, e partecipare all’incontro che si terrà nella sala consiliare del comune di Santa Giustina Confidando nella vostra partecipazione colgo l’occasione per inviarvi i miei più cordiali saluti. Il Presidente di Fiab Belluno Amici della Bicicletta Pierluigi Trevisan

lunedì 14 maggio 2018

Obiettivo agosto, obiettivo Ciclo-Palio

Concentrati e impegnati prevalentemente verso il Ciclo-Palio di agosto. Questi i compiti per le vacanze che svolgeremo da qui al primo fine settimana di agosto. Due giorni cicloturistici che sono meglio sviscerati nella pagina web dedicata www.ciclopaliodifeltre.blogspot.it per seguire tutto il corso dei lavori in vista del fine settimana cicloturistico feltrino, come anche per aggiornamenti o novità riguardanti la due-giorni-biciclettara. Anche quest'anno abbiamo ricevuto apprezzamenti da persone delle nostre zone. Certo che se questi ultimi divenissero anche partecipazione ne saremmo ancor più lieti. per questo chiudiamo con l'augurio di vederci in un primo tempo nello spazio web sopracitato e successivamente il primo fine settimana di agosto.

sabato 7 aprile 2018

Avete mica voglia di aiutarci?

Anche se con la testa siamo sparati verso il Ciclo-Palio, periodo dedicato ai video. Per informare, evidenziare, suggerire, capire, far capire, e chiedervi se.....
In queste settimane il nostro spazio Facebook guarda alla strada e ad alcune opere di carattere ciclo-pedonale che sono presenti nella zona del feltrino. I nostri aderenti troveranno spiegazioni più dettagliate nel prossimo numero del trimestrale. Per quando riguarda il web, sapendo che viviamo in un’epoca dove la gente si lagna della fatica quando deve leggere più di tre righe e mezza, non spieghiamo ogni cosa nel dettaglio. Questo, come scritto poco fa, sarà cosa per i riceventi il trimestrale. I video proposti (uno fattoci avere) riguardano zone ben distinte. Si va dalla passerella sul torrente Caorame – nella frazione di Pont –, al tratto ciclo-pedonale che da Boscariz sale verso Sega Bassa di Pedavena. Poi una capatina tra Santa Giustina e Bribano di Sedico per raccontare della rotatoria tra le due località, che risulta essere molto pericolosa nel punto dove il tratto ciclo-pedonale rientra sulla strada principale.
Alcuni di questi video sono nati da segnalazioni che ci sono state fatte settimane addietro, come ad esempio la video-pedalata sulla ciclo-pedonale Boscariz-Sega Bassa. Questa e altre segnalazioni sono finite in una e-mail spedita al Comune per informarlo di queste osservazioni giunteci. Tornando al nostro spazio “sociale” (che oggi si dice “social” perché pare faccia più figo) nei video fatti da noi si cerca di far capire il motivo che ci spinge a riprendere. Ma quello che noi vorremmo è che il pubblico ci sostenesse e informasse con del suo materiale video. Oramai si fanno filmati di ogni tipo, spesso su cose che sono fesserie pure.
Noi chiediamo che se qualcuno ha delle riprese video da poterci inviare in VLC Media Player su cose riguardanti la sicurezza ciclo-pedonale ce le mandi o, per velocizzare il tutto, le condivida sulla nostra pagina Facebook. Chiediamo ovviamente che vi siano delle righe che spieghino le finalità del lavoro filmato che viene inviato o condiviso. Cosa si vuole evidenziare, perché lo si vuole evidenziare, se non vi sono indicazioni chiare (cartelli stradali), dare notizie sul luogo dove ci si trova. Insomma, far capire alla gente cosa sia quello che si vede e perché lo si è filmato.

sabato 31 marzo 2018

E ora verso il Ciclo-Palio

Dopo un mese di marzo dalla precisione cronometrica riguardo al chiamare nuvole e pioggia nei fine settimana, andiamo verso il Ciclo-Palio (sperando che agosto non sia fratello di marzo...)
Possiamo dire che questa non-edizione delle nostre pedalate di marzo è stata una edizione record. Tra giornate grigie, altre un po' ventose, altre di pioggia, non abbiamo mai pedalato. Dire ch'è stato un peccato è limitativo. Adesso il nostro impegno volge al Ciclo-Palio che è già stato reso noto nel suo programma, e che da qui ad agosto c'impegnerà nel "limare" questo e quest'altro. Tutte le notizie potrete trovarle sulla pagina web dedicata: www.ciclopaliodifeltre.blogspot.it e seguire questo evento che ormai è l'appuntamento cicloturistico della nostra vallata.