venerdì 26 luglio 2013

Hai voluto la bici? (il resto lo sapete....)

A UN’AMMINISTRAZIONE PUOI ROMPERE L’ANIMA FIN CHE TI PARE, MA POI ANCHE I CITTADINI DEVONO FARE LA LORO PARTE.
Viviamo in un’epoca in cui si cerca quasi ogni giorno d’inventare qualcosa per cancellare il prima possibile la parola ‘fatica’ dai nostri vocabolari e dal nostro quotidiano. Dalle cose più evidenti e conosciute, come le automobili, a quelle più piccole e apparentemente insignificanti, tipo quei marchingegni elettrici pensati allo scopo di spargere il formaggio sul nostro piatto di pasta, per risparmiarci l’immane sovrumana fatica di dover spostare avanti e indietro il pezzetto di formaggio sulla grattugia. Sforzo che solo un fisico possente e ben allenato (doping?) può sopportare. Possiamo pensare 2.000 piste ciclabili che partano da ovunque e a ovunque portino, ma finché non la smetteremo di usare l’automobile anche per spostarci dal salotto al ces… alla stanza da bagno, se cambierà qualcosa, quel qualcosa sarà poca roba. Andate a cercare una nostra idea del mese di aprile 2012. Così non c’è necessità di essere ripetenti e magari noiosi. Nella foto di questo breve articolo, la stessa foto di quel vecchio articolo (così risparmiamo).

Nessun commento:

Posta un commento