giovedì 29 agosto 2013

Fatta anche questa! (con gli Amici della Bicicletta di Belluno).

UNA GIORNATA ‘ELEMENTARE’ A VILLAPIANA DI LENTIAI. PST E FIAB INCONTRANO I RAGAZZI DELLE SCUOLE PER PARLARE DI BICICLETTA E AMBIENTE.
Oggi, su proposta del Gruppo Natura di Lentiai, noi e gli Amici della Bicicletta di Belluno (FIAB di Belluno) abbiamo intrattenuto tra mattina e pomeriggio circa 40 ragazzi dai 6 ai 13 anni per parlare – ma anche per farli parlare – del mondo a pedali e tutto quel che intorno ci gira, guardando anche al discorso ambientale. Nelle foto potete dare uno sguardo a una parte dei ragazzi che partecipavano agli incontri, che duravano 50/60 minuti l’uno, e che hanno occupato due ore e mezza al mattino e altrettante al pomeriggio.
Questa giornata ciclistico/ambientale si è tenuta presso le Scuole Elementari Antonio Solagna a Villapiana di Lentiai. Abbiamo spiegato ai ragazzi che la bicicletta può essere più di un giocattolo, e illustrato le cose che anche loro, sebbene giovanissimi, possono fare per usare la bicicletta nel modo migliore. Vivo entusiasmo nel momento in cui il Presidente della PST (di cui ora non ricordiamo il nome), andava a toccare l’argomento riguardante il casco, e il come quest’ultimo andrebbe ben calzato in testa per renderlo più efficace nel suo ruolo protettivo. L’entusiasmo verteva sul fatto che chiedevamo la collaborazione dei ragazzi per fare da modelli/cavia.
Le relazioni sono state magnificamente esposte (c’erano forse dei dubbi al riguardo?) dai due Presidenti. Per le scuole medie il Presidente FIAB di Belluno, Bortolo Calligaro, per i ragazzi ancor più giovani (e scatenati) il Presidente PST. Due cose sono emerse in maniera netta. La prima: le case sono strapiene di biciclette. Tra ragazzi presenti e biciclette contate, chiedendo a ognuno di loro quante ne hanno in casa, abbiamo conteggiato quasi 4 biciclette per ogni ragazzo presente. La seconda è che molti ragazzi hanno un casco, ma molti non lo usano, o lo usano poco. Adesso il prossimo appuntamento con la PST è per la prima settimana di ottobre. Ancora scuole, ma stavolta con i genitori. Prossimamente qualche notizia più dettagliata.

Nessun commento:

Posta un commento