domenica 29 marzo 2015

Ok gente, grazie a tutti!

Con una giornata da cartolina, i prati pieni di margherite in fiore, gli uccellini che intonavano il loro canto spensierato, il cielo azzurro come il pomeriggio cantato da Celentano, il sole tiepido che ti rendeva il pedalare un piacere, si sono chiuse le passeggiate ciclistiche PST 2015. Un’edizione che forse sarà difficile ripetere nella continuità, visto che cinque appuntamenti consecutivi erano cosa che mai avremmo immaginato. Peccato che il gioco del; “oggi a te, domani a me” si sia ripetuto e quindi non abbiamo mai potuto avere presenti tutti gli amici assieme. Comunque un ringraziamento va alle persone che hanno partecipato. Speranza nostra è che questi appuntamenti siano stati vissuti non solo come momento di allenamento fisico, ma anche per un momento di amichevole condivisione. Un po’ di amaro in bocca resta, riguardo al fatto che quest’anno abbiamo distribuito almeno il doppio dei volantini rispetto all’anno scorso, ma la partecipazione è sempre faticata. Lo prendiamo come spunto sul fatto che forse noi non abbiamo lavorato bene o, se invece lo abbiamo fatto come si doveva, lo abbiamo fatto in maniera insufficiente. Adesso l’associazione inizia un periodo che da qui ad agosto dovrebbe diventare sempre più intenso. Prossimamente spiegheremo perché il 24 maggio sarà un giorno particolarmente impegnativo, ma nel contempo importante.

Nessun commento:

Posta un commento