mercoledì 23 settembre 2015

Come promesso....

Riproduciamo il testo della lettera che ci siamo permessi d’inviare alla stampa locale verso la metà di settembre, e che è stata poi puntualmente pubblicata.
“Un po’ per abitudine, un po’ per curiosità, come associazione ciclistica abbiamo osservato che finalmente i cittadini di Feltre iniziano pian piano a spostarsi pedalando in ambito urbano, un po’ più di quanto capitava di vedere in passato. Niente di così clamoroso da fare risuonare squilli di trombe, ma qualcosa s’intravede. In parte per via di lavori stradali dediti agli spostamenti ciclabili che finalmente iniziano a vedere una conclusione in alcune zone della città, in parte per cittadini che forse preferiscono tornare a vivere la loro città senza un volante tra le mani sempre e ovunque, in parte anche per il periodo ancora mite che permette di pedalare con piacere. Bene il vedere che a volte anche dei bambini pedalano tra le vie accompagnati dai genitori, con questi ultimi che dimostrano più attenzione alla sicurezza facendo indossare il casco ai figli, cosa che una generazione fa era certamente raro vedere. Forse questa voglia di pedalare finirà con l’arrivo della stagione più fredda e sarebbe anche comprensibile. Ma la sensazione è che finalmente la bicicletta sta smettendo di essere vista come il giocattolo per grandi che appare principalmente nei fine settimana, e che stia tornando ad una considerazione più legata al quotidiano. “Avanti così!” viene da dire e anche un “bravi” a quei genitori.”

Nessun commento:

Posta un commento