mercoledì 1 febbraio 2017

Pedalate di marzo; su con le antenne!

Con l’inizio posticipato di una settimana, cominciano sabato 11 marzo le “Passeggiate Ciclistiche PST” 2017. Stessa formula però attenzione: potrebbero essere l’ultima edizione? Dipende da voi! Dopo aver guardato il mondo di dicembre, gennaio e febbraio rinchiusi dentro casina vostra vicini all’amica stufa, riscaldandovi con litri e litri quotidiani di vin brulè, non vi pare arrivato il momento di riaccendere un po’ di entusiasmo e ripartire? E la vostra bicicletta è pronta e sistemata, o ha bisogno di una goccia d’olio sulla catena e un’occhiatina ai freni? Beh, avete tempo fino al pomeriggio di sabato 11 marzo e poi si comincia. Quattro gli appuntamenti programmati, sempre con ritrovo alle ore 14:15 e partenza per le ore 14:30. Anche nel 2017 i percorsi già noti: tutti a Celarda per sabato 11 marzo (punto di ritrovo Prà del Moro), verso Pedavena e poi Villabruna per sabato 18 marzo (punto di ritrovo piazzale di Pasquer), Cesiomaggiore per sabato 25 marzo (punto di ritrovo Piazza di Villabruna) e sabato 1° aprile verso Arten e Rasai (punto di ritrovo piazzetta di Farra di Feltre). RICORDATE CHE: in caso di pioggia o brutto tempo il singolo appuntamento viene “recuperato” un sabato pomeriggio successivo al calendario dei vari appuntamenti. Ricordiamo inoltre che non ci sono obblighi di adesioni da fare all’Associazione per poter pedalare con noi. Non si deve pagare nulla. L’unica cosa richiesta è la puntualità ai ritrovi di partenza e un minimo di auto-assistenza in caso di foratura: una camera d’aria di scorta e pompa funzionante. Il casco è come sempre ben gradito ma non obbligatorio. Ma questa edizione, la quinta, potrebbe essere l’ultima se il numero di persone partecipanti non avrà un piccolo aumento. Si, perché il nostro impegno ci “porta via” quattro sabato pomeriggi consecutivi, e quindi il gioco deve anche valere la candela. Non pretendiamo, e mai l’abbiamo fatto, di avere decine di persone appresso perché non tutti possono prendersi quattro sabato pomeriggio consecutivi, ma se l’idea non “prende” inutile rinnovare un impegno tanto per fare qualcosa il sabato pomeriggio. In nostro intento è anche quello di pedalare in compagnia, non pedalare e basta. Anche perché dall’ultimo sabato di Aprile forse ci aspetta un’altra iniziativa nostra, con cadenza mensile, dedicata alla bicicletta. Ma di questo scriveremo a parte, e anche qui sarebbe bello per noi che voi ne faceste parte, aderenti o meno.

Nessun commento:

Posta un commento