sabato 14 aprile 2012

Dai Feltre, "Pedala di più!"



UN’IDEA SEMPLICE CHE SI SPERA POSSA RICEVERE UN PENSIERO DI SIMPATIA DA PARTE DI CHI LA POTRA’ LEGGERE IN CITTA’, E MAGARI PRENDERLA IN SERIA CONSIDERAZIONE.

Un ragazzino che mentre pedala esorta il passante-lettore a usare di più la bicicletta in città; “Pedala di più!”. La nostra visione ciclistico-ecologico-culturale del mezzo bicicletta (e non soltanto costoso giocattolo della domenica mattina), si fa viva in centro a Feltre con un piccolo poster che dovrebbe vedere la sua esposizione nei prossimi giorni.
Non si tratta di un manifesto con chissà quanto da leggere. Poche parole, suggerite, pensate, discusse dagli eroici tesserati PST, cercando di trovare un’idea comune riguardo al messaggio espresso.
Visto che la stagione buona è arrivata, chi ne ha la possibilità rifletta sull’eventuale possibile uso del suo vecchio velocipede (magari ancora funzionante).
Non vogliamo dire al mondo “Gente, tutti in sella!”. Troppo facile buttarla lì in quella maniera. Chi ha diversi chilometri dal proprio posto di lavoro, chi ha figli o familiari da portare a scuola, chi sa che al ritorno andrà certamente a fare spesa al supermarket, queste persone non possono rinunciare all’automobile.
Ma se abbiamo l’edicola a un chilometro ed il tempo è bello, se vogliamo trovare parcheggio quasi ovunque, se vogliamo farci un buon appetito in vista di mezzogiorno, se possiamo risparmiarci l’automobile perché dobbiamo solamente comprare un DVD, il giornale, un libro… se vogliamo risparmiare su strisce blu e benzina, se vogliamo divertirci a tornar un po’ ragazzini per anche soltanto una mezz’ora al giorno; “PEDALA DI PIU!”
Un grazie ai tesserati dell’Ass.ne (quindi a noi stessi in un certo senso), per il loro contributo all’idea.

Nessun commento:

Posta un commento