sabato 18 maggio 2013

Incontro pubblico "Ciclo-turismo in Valbelluna"

Belluno,22 maggio 2013,ore 20.15 - Aula magna Istituto Prof.le Catullo,via Garibaldi,10 A cura di: Classe IVB I.T.C. “Calvi ”,Gruppo Natura Lentiai,Amici della Bicicletta-FIAB, Ass.ne Cicl. PST Feltre 1996, WWF. “PROGETTI,IDEE,ESPERIENZE PER LO SVILUPPO DELLA MOBILITÀ CICLISTICA E DEL CICLOTURISMO NELLA PARTE MERIDIONALE DELLA PROVINCIA DI BELLUNO. Gli allievi della classe IV B dell ’I.T.C.“Calvi ” di Belluno si sono impegnati nel progetto “I giovani per lo sviluppo sostenibile del territorio:nuove idee e progetti innovativi”,proposto dall ’UE,tramite l ’associazione GAL Prealpi e Dolomiti. Hanno svolto una ricerca socio-economica sulla situazione congiunturale della Provincia di Belluno,che ha portato alla convinzione che il settore turistico sia ancora un'opportunità per questo territorio. L ’attenzione è stata posta su un turismo nuovo per la nostra zona,cioè il “cicloturismo ” o turismo in bicicletta. Questo territorio offre grandi potenzialità paesaggistiche e storiche,ma le infrastrutture e l'organizzazione sono insufficienti. La creazione e la valorizzazione di percorsi ciclo-pedonali e strutture ricettive adeguate,consentirebbe di sviluppare attività eco-sostenibili e compatibili con l ’ambiente. L ’obiettivo è quello di inserire la Valbelluna nel circuito europeo del cicloturismo, collegando le nostre piste ciclabili con quelle internazionali (vedi Claudia Augusta),così da alimentare costantemente il flusso turistico. Il progetto prevede il recupero e la valorizzazione dei percorsi già esistenti,i quali dovranno essere collegati fra loro. Nello stesso tempo si dovranno sviluppare i settori logistici collegati. A questo proposito,si è riscontrata una grave carenza circa l ’informazione turistica,che è un elemento fondamentale per questa attività. Il Gruppo Natura Lentiai,attivo da anni nella tutela dell'ambiente,presenterà la propria esperienza nell'ambito del cicloturismo,che ha portato,con la sola collaborazione di realtà locali e dell'Amministrazione locale,a tracciare e tabellare un percorso ciclabile lungo tutto il territorio comunale,da Busche a Bardies di Mel,denominato “Percorso dei 2 laghi ”, lungo l'itinerario ciclo-turistico internazionale “Via Claudia Augusta ”. Proprio a Bardies,c'è la possibilità di raccordarsi al sentiero dei Laghetti della Rimonta,e proseguire lungo la Claudia Augusta verso Praderadego, oppure innestarsi al futuro percorso ciclabile della inistra Piave che interesserà i territori di Mel e Trichiana, per collegarsi a quello di Limana.Il GNL è stato recentemente coinvolto dall'Amministrazione comunale di Mel,proprio in merito alla tabellazione dell'intero percorso zumellese. Gli Amici della Bicicletta di Belluno presenteranno il progetto di collegamento ciclabile da Visome al ponte della vecchia provinciale sul torrente Cicogna. Elaborato diversi anni fa gratuitamente da un proprio socio professionista,e presentato a Provincia e Comune,non è mai stato realizzato,lasciando così ancora inutilizzato un manufatto prezioso per la mobilità non motorizzata. Si ringrazia l'Istituto Professionale “Catullo ” per la disponibilità. La partecipazione è aperta a tutti.

Nessun commento:

Posta un commento