sabato 23 luglio 2016

Pronti al "nostro" Palio?

Dopo un bel pezzo torniamo a farci sentire. Tutto questo in vista dell’imminente Ciclo-Palio di Feltre 2016.
Non siamo morti o scomparsi misteriosamente. Ma siamo nel pieno del lavoro riguardante il Ciclo-Palio 2016 e non nascondiamo che per noi non è cosetta. Nel mentre riportiamo la buona partecipazione per l’inaugurazione del tratto ciclabile Salce – San Fermo, che porta il ciclista fino alle porte di Belluno in totale sicurezza e tranquillità. Robusta la partecipazione di politici e amministratori del territorio, che davanti alle macchine fotografiche dei giornalisti presenti erano diventati improvvisamente cordiali e amichevoli tra loro. Grande parte del merito va ascritto invece alla FIAB Belluno, che da anni rompeva le scatole perché questa opera viaria – guardando alla mobilità ciclo-pedonale – venisse fatta. Ma da bravi italiani, voilà, pronti a salire sul carro del vincitore, specie quando è stato costruito da altri.
Per quanto ci riguarda da vicino, ecco il programma che abbiamo messo in piedi per il Palio di Feltre cicloturistico del 6 e 7 agosto. Si comincia con sabato 6 agosto dove Villa Zugni Tauro de Mezzan sarà il primo sito visitato nel fine settimana. Ritrovo alle ore 9:00 e partenza alle ore 9:30, con rientro a Feltre per le ore 12:30/13:00. La visita si terrà a Grum – a due passi da Villabruna – e durerà almeno un’ora e mezza, quindi la partenza per il ritorno in città non si può stabilire spaccando il minuto. Domenica si pedala attraverso la vallata feltrina per raggiungere i paesi di Rasai, Caupo, Arten, e a Travagola sosta per i Murales (visita guidata), successivamente Birreria Pedavena per un’altra visita guidata, pranzo (per chi vorrà) e nel primo pomeriggio l’incontro con il Parco presso il Centro Visitatori di Pedavena. Ma per tutte le informazioni nel dettaglio possibili ed immaginabili (costi, orari, percorsi, iscrizioni,….) usate la pagina web www.ciclopaliodifeltre.blogspot.it.

Nessun commento:

Posta un commento